martedì 7 febbraio 2012

"come va' il mondo?"

365/17
365/18
Questa è la mia foto del giorno…di ieri!!! Rientrando a casa ieri sera il mio computer ha bloccato ogni tentativo di pubblicare il mio post quotidiano…e allora oggi di foto ve ne beccate due!!!!

So che lì dove c’è molto successo, molta allegria e la tendenza a stare sempre “dalla parte giusta” è facile che piovano critiche e diffidenze…probabilmente perché è facile cedere alla mediocrità…anche io sono un po’ snob in questo senso…ma intendo mettere da parte per un po’ il mio lato intellettualoide e “pseudo sofisticato” spesso alla ricerca del film d’autore di 3 ore in lingua originale, che mi porta a svegliarmi la mattina ascoltando jazz, che mi fa essere attratta da gruppi emergenti dalle sonorità ricercate e contenuti cripticamente intensi, che mi fa andare in giro con la borsa appesantita da libri dello stesso spessore di un mattone scritti probabilmente a inizio secolo o poco prima, o che spesso mi porta a essere colpita dell’artista d’avanguardia…voglio abbandonare tutto questo per dare libero sfogo e spazio all’altra faccia di me…quella che si commuove guardando la pubblicità di un rasoio da uomo o l’ultima scena di un telefilm con un sottofondo di musica pop, che ascolta tanto, tantissimo cantautorato italiano, conosciutissimo ma poesia pura (e in fondo anche Ungaretti gode di una certa notorietà!!), che sorride di fronte alle commedie americane dai cast ricchi e piene di buoni sentimenti, che si lascia andare a letture leggere e favole prima di addormentarsi se ha avuto una giornata pesante…perché ieri sera è questo lato meno ingessato e rigido che ho alimentato…io non so se a Lorenzo Cherubini si possano veramente associare termini come “buonista”, “semplice”, “nazional-popolare”…sono le opinioni che a volte sento o leggo in giro…ovviamente non è il mio pensiero…ma non intendo minimamente recensire il suo lavoro o la sua carriera (piena di successi e riconoscimenti)…ognuno esprime ciò che ha…ognuno riceve ciò che vuole…io so solo che ieri sono stata bene…ho visto uno spettacolo dentro un concerto…sofisticato e studiato fin nei minimi particolari…con una fotografia incredibile e la capacità impressionante di creare un mondo intorno a ogni esibizione…ho sentito della musica suonata ad altissimo livello da musicisti entusiasti e di fronte ai quali ci si dovrebbe inchinare…ho goduto di un performer eccezionale…ho partecipato ad un evento creato da chi aveva qualcosa da dire e lo ha fatto interagendo strettamente con chi era lì per lui…e mi sono divertita tantissimo…ho ballato ogni minuto e ho cantato gridando…e ho sorriso tutto il tempo…per più di due ore…è stato bello…e forse il palazzetto della mia città non è il più adatto ad ospitare uno spettacolo come quello…sembrava così piccolo che si aveva l’impressione che la struttura del palco l'avrebbe “sfondato”…ma ci ha permesso di vivere questo evento a stretto contato con lui…una interazione reale e profonda…dovuta alla vicinanza fisica ma soprattutto alla sua incredibile capacità di comunicazione…è stata una festa privata dall’atmosfera raccolta…è stato un regalo in più in una serata già ricca…e mi sono convinta che dovrei abbandonare il mio lato oscuro e rigido decisamente più spesso!!!!


4 commenti:

  1. davvero.... davvero.... bello!..

    RispondiElimina
  2. :)...eri al concerto anche tu????

    RispondiElimina
  3. :-).. no, ma quello che scrivi lo riesco a leggere.. ;-)

    RispondiElimina
  4. E allora ti ringrazio davvero...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...